Home Politica scolastica LIP scuola: nuovo testo, ancora nessuna decisione per la raccolta firme

LIP scuola: nuovo testo, ancora nessuna decisione per la raccolta firme

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Con l’assemblea nazionale del 22 gennaio scorso i Comitati per la LIP scuola hanno dato il via libera al testo definitivo della “Legge di Iniziativa Popolare per la Scuola della Costituzione” (è questo il nuovo nome della legge e del Comitato stesso).

“Il dispositivo – dichiarano i promotori – è profondamente rinnovato rispetto alla versione originale, ma mantiene la propria caratteristica di fondo, la rigorosa fedeltà ai valori e ai principi della Carta”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Ma adesso cosa succederà, si darà avvio alla raccolta di firme per provare a presentare una nuova proposta di legge di iniziativa popolare ?

“Siamo abituati a fare un passo alla volta – spiega il Comitato nazionale –  in maniera meditata e non affrettata, valutando concretamente le condizioni che di volta in volta si creino. Perciò, fatto questo primo passo di aggiornamento/revisione della legge ne seguirà un altro di ‘supervisione tecnica’ a cura di un giurista. Dopo di che convocheremo una nuova riunione dei Comitati Lip per decidere tempi, modi ed eventuali ‘alleanze’  per una nuova eventuale raccolta di firme”.

Nel frattempo, però, la legge 107 sta andando avanti;  potrebbe rivelarsi necessario rivedere il testo della LIP alla luce delle norme contenute negli8 decreti legislativi in via di approvazione

“Se ci sarà qualcosa da aggiornare, in particolare riguardo ad abrogazioni di eventuali “decreti delegati” – chiarisce ancora il Comitato –  metteremo a posto anche quelle, ma già ora, nelle abrogazioni si legge  ‘abrogazione della la legge 13 luglio 2015, n. 107, Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti’ e dunque non dovrebbero essere necessarie ulteriori aggiunte; comunque chiederemo, eventualmente, consulenze giuridica anche su quello”.

Preparazione concorso ordinario inglese