Home Personale Maturità 2022, dalla riunione plenaria alla comunicazione dei dati: le scadenze da...

Maturità 2022, dalla riunione plenaria alla comunicazione dei dati: le scadenze da ricordare

CONDIVIDI

Si sta avvicinando la data in cui migliaia di studenti (si stimano 539.000) saranno impegnati negli esami conclusivi del secondo ciclo.

Ma precedentemente all’avvio ufficiale, il 22 giugno, con la prima prova di Italiano, ci sono ulteriori scadenze che le scuole devono tenere a mente.

Icotea

Innanzitutto, ricordiamo che il presidente e i commissari delle due classi abbinate si riuniscono in seduta plenaria presso l’istituto di assegnazione il 20 giugno 2022 alle ore 8:30.

Entro il giorno successivo, il 21 giugno, ciascuna sottocommissione definisce collegialmente la durata della seconda prova scritta.

Entro il 22 giugno, i docenti titolari della disciplina oggetto della seconda prova di tutte le sottocommissioni operanti nella scuola elaborano collegialmente tre proposte di tracce, sulla base delle informazioni contenute nei documenti del consiglio di classe di tutte le classi coinvolte; tra tali proposte viene sorteggiata, il giorno dello svolgimento della seconda prova scritta, la traccia che verrà svolta in tutte le classi coinvolte.

La seconda prova in forma scritta, grafica o scritto-grafica, pratica, compositivo/esecutiva, musicale e coreutica si svolge giovedì 23 giugno 2022.

Nel caso in cui le necessità organizzative impediscano lo svolgimento della seconda prova per entrambe le classi assegnate alla commissione nello stesso giorno 23 giugno, il Presidente può stabilire che una delle due classi svolga la prova il giorno 24 giugno, ferma restando l’eventuale prosecuzione della prova nei giorni successivi per gli indirizzi nei quali detta prova si svolge in più giorni.

A seguire, ci saranno i colloqui.

La prima prova scritta suppletiva si svolge invece mercoledì 6 luglio 2022, dalle ore 8:30; la seconda prova scritta suppletiva si svolge giovedì 7 luglio 2022, con eventuale prosecuzione nei giorni successivi per gli indirizzi nei quali detta prova si svolge in più giorni.

Tutte le suddette date sono contenute nella ordinanza 65 del 14 marzo 2022.

Comunicazione dei dati

Per quanto riguarda infine le attività di comunicazione dei dati, si ricordano le seguenti scadenze per le segreterie scolastiche:

  • fino all’insediamento delle commissioni: le segreterie svolgono alcune operazioni su SIDI, nell’area Alunni – Gestione alunni – “Esiti Esami di Stato”
  • dal 15 giugno 2022: scelta dell’applicativo software di supporto ai lavori della Commissione
  • dal 4 luglio 2022: comunicazione degli esiti degli esami di Stato.

Le operazioni nel dettaglio sono illustrate con nota del 1° giugno 2022.