Home Attualità Miozzo: prudenza in classe. E i presidi: un’app per controllare il green...

Miozzo: prudenza in classe. E i presidi: un’app per controllare il green pass

CONDIVIDI
  • Credion

Agostino Miozzo, già capo del Cts e poi consulente del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, è molto critico sull’annuncio che ha fatto il ministro giovedì scorso riguardo alla possibilità che in classi dove tutti sono vaccinati gli studenti possano togliersi la mascherina, come spiega in una intervista al Corriere della Sera: “Lo prendo come un auspicio, come la speranza che, se anche i giovani si vaccineranno, presto si tornerà alla normalità. Sono disorientato da questo annuncio che risente certamente dell’ottimismo della volontà ma non del sano pessimismo della ragione. La ragione ci dice che la situazione attuale non ci consente la normalità pre-Covid. Per tanti motivi anche indipendenti dal mondo della scuola”. 

Nello stesso tempo i presidi auspicano l’arrivo di un’app per il controllo del Green Pass. Lo ha detto il presidente dell’Anp (Associazione Nazionale Presidi) Antonello Giannelli, in diretta a Timeline su SKytg24: “La speranza del mondo della scuola è che nei prossimi giorni arrivi la cosiddetta ‘super app’ per il controllo della validità del Green Pass. I colleghi presidi, i docenti, si impegnano al massimo. Abbiamo indubbiamente un piccolo – è un eufemismo – problema gestionale, quello del controllo del Green Pass. Sarebbe stato preferibile già oggi, all’apertura delle prime scuole, avere la cosiddetta super app di controllo massivo dell’effettività del Green Pass. Così non è. Speriamo davvero nei prossimi giorni arrivi, perché poi sarà problematico procedere manualmente ad personam”. 

Icotea