Home Mobilità Mobilità 2017/18, ecco tutto quello che bisogna sapere

Mobilità 2017/18, ecco tutto quello che bisogna sapere

CONDIVIDI

A poco più di una settimana dalla chiusura dei termini di presentazione della domanda di mobilità 2017/2018 dei docenti, ecco cosa serve sapere.

Abbiamo pensato, per utilità e orientamento, di raccogliere in questo articolo alcune Faq, alcuni vademecum e alcune precisazioni normative sulla mobilità 2017/2018:

ICOTEA_19_dentro articolo

 

Mobilità, quali calcoli fare per capire le probabilità di successo?

 

Mobilità, cosa si allega alla domanda di trasferimento e passaggio?

 

Passaggio di ruolo docenti: per quanti ruoli e per quante classi di concorso?

 

Mobilità, qual è la differenza tra finire titolari su scuola o su ambito?

 

Domanda mobilità: possibile la revoca dopo termini scadenza

 

Sedi disponibili per la mobilità provinciale e interprovinciale

 

Mobilità, il trasferimento su stessa tipologia di posto precede quello su posti diversi

 

Mobilità, presentazione domanda e gestione allegati (VIDEO)

 

Mobilità, la precedenza per invalidità può far perdere l’idoneità all’insegnamento

 

Presentazione domanda di mobilità, un video vademecum per orientarsi

 

Mobilità, c’è l’accordo: regole chiare su chiamata diretta, domande fino al 6 maggio

 

Mobilità, codice meccanografico unico e continuità di servizio automatica

 

Mobilità, quanti punti di titoli generali si possono inserire?

 

Mobilità, l’anno di aspettativa per motivi familiari non dà punteggio

 

{loadposition carta-docente}