Home Mobilità Mobilità 2022/23, per il personale ATA domande entro il 25 marzo

Mobilità 2022/23, per il personale ATA domande entro il 25 marzo

CONDIVIDI

Chiudono il 25 marzo 2022 le funzioni per il personale ATA per la presentazione delle domande di mobilità per l’a.s. 2022/23.

Tutte le scadenze e le modalità di presentazione dell’istanza sono contenute nell’annuale ordinanza sulla mobilità.

Icotea

O.M. n. 45 PERSONALE DOCENTE, EDUCATIVO E ATA

Le altre scadenze da ricordare sono:

  • 6 maggio: chiusura degli adempimenti di competenza degli uffici periferici del Ministero
  • 27 maggio: pubblicazione degli esiti della mobilità.

Ricordiamo anche la scadenza per presentare la revoca della domanda di movimento già presentata: la richiesta di revoca deve essere inviata per il tramite della scuola di servizio o presentata all’Ufficio territorialmente competente ed è presa in considerazione soltanto se pervenuta non oltre il quinto giorno utile prima del termine ultimo per la comunicazione al SIDI dei posti disponibili. Quindi per il personale Ata sarà possibile revocare la domanda di mobilità entro e non oltre il 2 maggio 2022.

La guida

Per supportare il personale ATA per la presentazione dell’istanza, il Ministero dell’Istruzione ha predisposto una guida:

Le preferenze

Il personale ATA può esprimere al massimo 15 preferenze, da indicare nell’apposita sezione dei moduli-domanda.

Le preferenze possono essere del seguente tipo:
a) istituzione scolastica;
b) distretto;
c) comune;
d) provincia;
e) centro territoriale riorganizzato nei centri provinciali per l’istruzione degli adulti.

La modulistica

Le autodichiarazioni