Home Archivio storico 1998-2013 Generico Mobilità anche per lo strumento musicale

Mobilità anche per lo strumento musicale

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Via libera alla mobilità territoriale per gli insegnanti di strumento musicale.
La novità deriva da una nota integrativa al contratto sulla mobilità che ha sciolto i rebus degli ultimi gironi. Ecco il testo della nota:

"In data 29 gennaio 2002 l’Amministrazione e le Organizzazioni Sindacali del comparto scuola, in sede di verifica sulle problematiche in merito all’applicazione del Contratto collettivo decentrato nazionale concernente la mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. per l’anno scolastico 2002/2003 siglato in data 21 dicembre 2001, e dell’O.M. n. 3 del 14 gennaio 2002, si danno reciprocamente atto che, in relazione alla mobilità dei docenti di strumento musicale, il significato da dare al periodo aggiunto alla fine del primo comma dell’articolo 6 del contratto collettivo decentrato nazionale concernente la mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. per l’anno scolastico 2002/2003, si riferisce, ovviamente, nel rispetto dell’articolo 2, comma 2, del medesimo contratto, solo alle "operazioni di mobilità interprovinciale e professionale", in quanto quella territoriale provinciale non viene a modificare la consistenza del contingente dei posti da assegnare interamente ai docenti inclusi nelle graduatorie permanenti ai sensi dell’articolo 11, comma 9, della legge n. 124/99".

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese