Home Attualità Mobilità annuale, pubblicata la nota ministeriale; domande dal 15 giugno al 5...

Mobilità annuale, pubblicata la nota ministeriale; domande dal 15 giugno al 5 luglio, resta il vincolo

CONDIVIDI
  • Credion

Nella serata del 14 giugno il Ministero ha pubblicato la nota che dà avvio alle operazioni per le assegnazioni provvisorie e per le utilizzazioni annuali.
La nota non fa che confermare le regole già note.
Il Ministero sottolinea quindi che le modifiche di legge introdotte con il decreto 73 entrato in vigore il 26 maggio scorso non consento di derogare, per l’a.s. 2021/2022, ai vincoli di permanenza già esistenti ai fini delle utilizzazioni e delle assegnazioni provvisorie.
“Alla luce delle vigenti disposizioni – si legge nella nota – ai docenti, immessi in ruolo nell’a.s. 2020/2021, è preclusa la possibilità di ricorrere alla mobilità annuale 2021/2022”.
E’ sfumata l’ipotesi di una nota ministeriale che potesse tenere conto delle eventuali modifiche introdotte in sede di esame del decreto da parte del Parlamento.
Per la verità c’è chi parla di una possibile riapertura dei termini per le domande di mobilità annuale subito dopo l’approvazione definitiva del decreto legge 73 con le relative modifiche in materia di vincolo, ma si tratta di una ipotesi particolarmente remota, in quanto tale procedura rallenterebbe in modo determinante tutte le operazioni di avvio dell’anno scolastico.

A questo punto restano i termini per le domande restano fissati secondo il calendario già noto
dal 15 giugno al 5 luglio personale docente
dal 28 giugno al 12 luglio personale ATA

Una spiegazione esaustiva della nota ministeriale, è presente sul sito della Cisl Scuola.

Icotea