Home Mobilità Mobilità docenti di religione: revoche entro il 4 giugno, esiti il 14...

Mobilità docenti di religione: revoche entro il 4 giugno, esiti il 14 giugno

CONDIVIDI

Il 26 aprile era la scadenza per i docenti di religione cattolica per presentare domanda di mobilità per l’a.s. 2021/22.

Tutte le indicazioni per gli IRC sono contenute nella Ordinanza Ministeriale 107 del 29 marzo 2021 mobilità insegnanti religione cattolica a.s. 2021/22.

Icotea

Le altre date riportate nella O.M. riguardano l’eventuale richiesta di revoca della domanda già presentata, che è possibile entro domani, 4 giugno 2021. Mentre gli esiti della mobilità saranno pubblicati il 14 giugno.

Ricordiamo che la domanda riguarda la mobilità territoriale o quella professionale.

Mobilità territoriale

Possono partecipare:

  • per transitare nel contingente di diocesi diversa da quella di appartenenza (nella stessa regione di titolarità) gli IRC che, con l’a.s. 2020/2021, hanno maturato almeno 2 anni di anzianità giuridica di servizio in ruolo
  • per acquisire la titolarità in altra regione, con conseguente assegnazione al contingente di altra diocesi, gli IRC che, con l’a.s. 2020/2021, hanno maturato almeno 3 anni di anzianità giuridica di servizio in ruolo.

Mobilità professionale

  • Solo passaggio dal settore formativo corrispondente al ruolo per l’insegnamento della religione cattolica nella scuola dell’infanzia e primaria al settore formativo corrispondente al ruolo per l’insegnamento della religione cattolica nella scuola secondaria di primo e secondo grado, o viceversa.
  • Possono partecipare gli IRC che hanno superato il periodo di prova e sono in possesso dell’idoneità anche per il settore formativo richiesto e dell’idoneità ecclesiastica.