Home Generale Muba e MyEdu per un laboratorio sulla mobilità sostenibile

Muba e MyEdu per un laboratorio sulla mobilità sostenibile

CONDIVIDI

Collaborazione tra MyEdu, specializzato in progettazione e realizzazione di contenuti editoriali digitali per la didattica, e MUBA – Museo dei Bambini Milano, punto di riferimento per l’educazione non formale.

L’idea, che ha accumunato Muba e MyEdu, è quella di un viaggio virtuale nel mondo della mobilità, a misura di bambino  per esplorare gli spazi in cui ci muoviamo, scoprirne le regole, riconoscerne i pericoli e incontrare alcuni tra i più avveniristici mezzi per spostarsi, viaggiare, esplorare il mondo.

Icotea

Tutto ciò, come spiega  Barbara Merati, Direttore creativo di Muba, attraverso la creazione di sale virtuali accessibili e fruibili anche in remoto e offrire a bambini, famiglie e insegnanti una formula nuova di visita, che ricrei l’esperienza di un laboratorio immersivo e coinvolgente, fruibile però anche da lontano, in sicurezza e in qualunque momento dell’anno”.

L’impostazione pedagogica che supporta questo obiettivo è la didattica “blended” e cooperativa, ottenuta attraverso l’integrazione di strumenti digitali e fisici. 

Dunque la sfida, chiarisce Laura Fumagalli, Responsabile di MyEdu, “è quella di coniugare la virtualità di un percorso digitale con la sua traduzione in un’esperienza collettiva che valorizzi il gioco di squadra, superando così la finitezza del contenuto digitale in sé”.

MyEdu con Muba hanno scelto di investire su un progetto vicino alle reali necessità delle comunità cittadine, introducendo un tema molto rilevante con un approccio semplice e divertente, adatto a bambine e bambini. Imparare dunque attraverso nuovi percorsi didattici realizzati tramite la tecnologia digitale e ormai riconosciuti come metodologia innovativa ed efficace per un apprendimento inclusivo.

Come in una vera e propria visita al museo, si accede nelle sale del muoversi responsabilmente: la mappa, la strada, il mezzo di trasporto. All’interno di ogni sala si viene accolti da un video introduttivo che serve a veicolare il contenuto didattico a misura di bambino. E poi le varie e molteplici attività, nella considerazione che come in qualunque museo la visita virtuale si conclude con una sosta nel bookshop, dove i bambini hanno accesso al materiale didattico e giocoso del laboratorio, appositamente ideato per continuare la visita anche dopo l’esperienza online.

Per accedere al laboratorio, disponibile online da martedì 19 ottobre 2021, occorre la registrazione al sito: https://muba.myedu.it.