Home Attualità Negare le festa della mamma e papà non aiuta i bambini

Negare le festa della mamma e papà non aiuta i bambini

CONDIVIDI

La Presidente del Forum delle Associazioni Familiari del Lazio, Emma Ciccarelli, in una nota, pubblicata dalla agenzie, dichiara:

“L’episodio dell’Asilo nido “il Chicco di Grano” di Roma che cancella la festa della mamma e del papà ci lascia interdetti. Si vuole negare una realtà incontrovertibile, un dato di natura, una verità che costituisce esperienza primaria per ciascuna persona. Impedire ai bambini che vivono in coppie omosessuali di venire a contatto con la realtà non fa bene alla loro crescita e non li aiuterà a diventare adulti di domani. Allora che dire dei figli orfani di genitori? Bisogna loro negare che abbiano una mamma e un papà che li ha generati per non farli soffrire? L’identità di ogni essere umano si costruisce sulla conoscenza delle proprie radici, anche se sono dolorose. I diritti, inoltre, non si costruiscono sulla cancellazione di altri diritti. Questa non è democrazia, è ideologia”.

Feste per celebrare il dono della vita

“Fatti di questo genere che ogni tanto emergono – osserva – ci provocano come adulti ad affrontare in maniera più costruttiva e condivisa la frontiera dell’educazione, non rimuovendo la realtà, ma accogliendola come sfida per migliorare la qualità delle nostre proposte. La festa della mamma e del papà ha la funzione di celebrare il valore del dono della vita e il ruolo importantissimo che i genitori hanno nella vita di ogni persona. Auspico che la scuola torni indietro su questa decisione e che richieste di questo genere, che non fanno il bene di nessuno, lascino posto ad un dialogo costruttivo”.

ICOTEA_19_dentro articolo