Home I lettori ci scrivono No alla cancellazione della III fascia

No alla cancellazione della III fascia

CONDIVIDI
  • Credion

Sono Giuseppe Ruggirello attualmente professore di matematica, geometria, scienze (A059) presso la scuola media “E. Morante” di Garbagnate Milanese (MI).

Faccio parte della umile e bistrattata terza fascia, si proprio quella terza fascia che viene vista dal “Governo Renzi” come il male della scuola.

Icotea

Eppure questa “schifosa terza fascia” mi ha permesso di vivere il periodo più bello della mia vita e spiego perchè…

Sono un ragazzo di 30 anni, figlio unico di un operaio disoccupato e una casalinga ovviamente anch’essa senza reddito alcuno. Nonostante tutto, tra stenti e sacrifici abbinando studio e lavoro sono riuscito a conseguire una laurea triennale, una laurea specialistica (110/110 e lode) e un master di II livello a Palermo.

Nel periodo post-laurea, dopo aver svolto quasi 3 anni di call center e libera professione lavorando dalla mattina alla sera per racimolare appena i soldi per sopravvivere, mi si è presentata l’opportunità di inserirmi in terza fascia. La voglia di realizzarmi professionalmente mi ha portato a scegliere come provincia dove poter svolgere servizio Milano rinunciando alla mia famiglia e tutti i miei fantastici amici. Grazie alla laurea ottenuta col massimo dei voti e il master sono riuscito ad avere un punteggio necessario per prestare servizio prima a Besate (MI) e attualmente a Garbagnate Milanese (MI).

In questo periodo sono riuscito a svolgere un servizio che si può definire “lavoro a tutti gli effetti” e ad avere un reddito dignitoso che mi ha permesso di dare una mano anche ai miei fantastici genitori che non hanno avuto lo stesso coraggio di lasciare una terra bellissima, ma bruciata come la Sicilia.

In questo periodo, oltre ad attraversare un momento roseo economicamente, ho avuto la fortuna di poter lavorare con i bambini che amo tantissimo e con cui ho un rapporto a dir poco splendido!!! Ricevo quotidianamente dimostrazioni di affetto “dai miei bimbi” e dai rispettivi genitori che mi ringraziano continuamente per la passione che metto nell’insegnamento e nella voglia di dare consigli giusti per affrontare la vita in maniera onesta e leale.

Per costruirmi questo angolo di paradiso che ho cercato di  sintetizzare in poche righe ho impiegato 30 anni, il governo Renzi lo spazzerà via in un giorno.

Spero che darete la giusta visibilità al tema che rappresenta un dramma per tutti noi della terza fascia.