Home Archivio storico 1998-2013 Ordinamento Non è una scuola per ‘poveri’

Non è una scuola per ‘poveri’

CONDIVIDI
  • Credion

Radio 24 ha dedicato ieri una trasmissione sulle diseguaglianze sociali e la scuola. Francesca Puglisi ha evidenziato come negli ultimi cinque anni sia stato un taglio massacrante alle risorse destinate all’istruzione.
“Bisogna investire per zone di educazione prioritaria, cominciando da quelle aree dove più alta è la dispersione scolastica, dove manca l’educazione all’infanzia. Bisogna tornare a investire in istruzione, ritornando almeno alla media dei paesi Ocse”.
“Il ministro Gelmini ha tagliato il tempo scuola e il diritto allo studio -ha aggiunto Puglisi- come può, allora, lo studente privo di mezzi raggiungere i più alti livelli dell’istruzione?”.