Home Archivio storico 1998-2013 Generico Nuova legge per il sostegno allo sport per disabili

Nuova legge per il sostegno allo sport per disabili

CONDIVIDI
  • GUERINI


Il provvedimento concede alla Fisd (Federazione italiana sport per i disabili) un contributo straordinario di 500 mila euro per ciascuno per gli anni 2003, 2004 e 2005.

Alla Fisd vengono assegnate l’organizzazione e la gestione delle attività sportive praticate dalle persone diversamente abili e l’attività paraolimpica, con le deliberazioni e gli indirizzi emanati dal Comitato internazionale paraolimpico. Nel provvedimento legislativo viene introdotto un articolo (art.12 bis) che impegna il Coni (Comitato olimpico nazionale)presso il Cio (Comitato olimpico internazionale) a promuovere e sviluppare, con risorse adeguate, nell’ambito di tali strutture, di concerto con il Comitato italiano paraolimpico, lo sport dei disabili.

L’articolo prevede, inoltre, che alle Paraolimpiadi sia riconosciuto agli atleti disabili lo stesso trattamento economico e di premi riservato agli atleti normodotati alle Olimpiadi e che sia
consentito agli atleti guida di atleti disabili il diritto di accompagnarli sul podio in occasione delle premiazioni.