Home Archivio storico 1998-2013 Generico Nuove prospettive per i docenti precari di Strumento musicale

Nuove prospettive per i docenti precari di Strumento musicale

CONDIVIDI
  • Credion
Per affrontare le problematiche relative all’insegnamento di strumento musicale (classe di concorso A077), per il quale non sono mai state avviate regolari procedure di abilitazione che permettano l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento, il 2 aprile si è svolto l’incontro – sollecitato dai sindacati con un’apposita richiesta dello scorso 8 marzo (come riportato in un precedente articolo) – tra Ministero della Pubblica Istruzione e Flc-Cgil, Cisl-Scuola, Uil-Scuola, Snals-Confsal e Gilda-Unams.
Nel corso dell’incontro il Ministero ha reso noto che sta verificando con l’Afam la possibilità di attivare il percorso abilitante relativo a Strumento musicale all’interno del corso di Didattica della musica e che sta valutando le successive modalità per consentire l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento.
Ricordando che “l’attuale situazione è diretta conseguenza dell’inerzia del Mpi che non ha mai inteso affrontare il problema della definizione dei titoli di accesso alla classe di concorso di strumento musicale nella scuola media, consegnando tutto il reclutamento di questo insegnamento solo a periodici provvedimenti legislativi di sanatoria”, i sindacati ritengono “urgente individuare soluzioni adeguate per consentire l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento di coloro che si abiliteranno, superando i vincoli temporali posti dalla legge Finanziaria” .

L’Amministrazione si è impegnata a convocare in tempi brevi un incontro in cui presenterà la propria proposta.