Home Attualità Obbligo vaccinale a scuola, Bonetti: “Ipotesi seria del governo”

Obbligo vaccinale a scuola, Bonetti: “Ipotesi seria del governo”

CONDIVIDI
  • Credion

Sull’obbligo vaccinale a scuola sono giorni caldi, ei prossimi giorni potranno essere decisivi per arrivare a una soluzione definitiva. L’ultima dichiarazione arriva dalla ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti ad ‘Agorà’: “Considereremo seriamente all’interno del governo l’ipotesi dell’obbligo vaccinale per chi lavora nella scuola che ha una grande responsabilità”. La ministra ha poi confermato che si ripartirà con mascherine obbligatorie a settembre mantenendo la prudenza. Ma che bisogna anche aumentare il ritmo delle vaccinazioni poiché l’obiettivo è quello di superare la dad.

L’infettivologo dell’ospedale Sacco di Milano Massimo Galli invece mette in guardia dall’attuale situazione poco confortante. “Il numero dei contagi è in aumento e visto che molti sono asintomatici potrebbe essere più alto di quello rilevato. Un dato destinato a crescere nelle prossime settimane. È necessaria dunque cautela”. Il professore ha poi sottolineato la situazione della Sicilia: “E’ preoccupante che ci siano tanti sessantenni non vaccinati. Se la curva aumenta, rischiano le persone che possono infettarsi in modo grave”.

Icotea