Home I lettori ci scrivono Per quale motivo logico sugli edifici pubblici non può essere esposta la...

Per quale motivo logico sugli edifici pubblici non può essere esposta la bandiera della pace?

CONDIVIDI

Vorrei mettere all’attenzione del Ministro della pubblica istruzione Bianchi e del Presidente della Repubblica il seguente quesito: Partendo dal presupposto che l’art. 11 della Costituzione (principio fondamentale) prevede che “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali;” chiedo lumi riguardo le Faq. pubblicate sul sito istituzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (in modo specifico Faq. n. 10).

Per quale motivo logico sugli edifici pubblici non può essere esposta la bandiera della pace, in particolar modo nella scuola, che dovrebbe essere la prima istituzione a sponsorizzare la PACE in ogni forma possibile? Vorrei ricordare che la stessa, rappresenta simbolicamente ed in maniera estremamente esemplare lo spirito di fondo che dovrebbe infondere le regole, le norme, le leggi, i riferimenti presenti nel nostro ordinamento, quindi la Costituzione italiana, in particolare l’articolo 11.

Icotea

Mai come in questo momento la scuola, può fare da volano contro ogni forma di odio. Ciò lo dimostrano anche diverse ricerche scientifiche, sostenendo che esiste un valido motivo per far perfezionare e crescere la comprensione e la pratica dell’educazione alla pace nelle scuole, per garantire e permettere ad esse di svolgere un ruolo cruciale nel promuovere gli obiettivi di pace.

Dopotutto, le scuole non solo forniscono conoscenze e abilità, ma permettono di costruire competenze che danno anche forma a valori, norme, atteggiamenti e disposizioni sociali e culturali.

Alex Bertone