Home Attualità Percorso biomedicina, a Reggio Calabria primo incontro nazionale di monitoraggio

Percorso biomedicina, a Reggio Calabria primo incontro nazionale di monitoraggio

CONDIVIDI

Venerdì 3 maggio p.v. dalle ore 11:00 alle ore 16:30, presso l’Auditorium dell’Ordine dei Medici di Reggio Calabria, avrà luogo la prima riunione nazionale di monitoraggio del percorso sperimentale di “Biologia con curvatura biomedica” ideato dal liceo scientifico da Vinci e dall’Ordine Provinciale dei Medici di Reggio Calabria e divenuto nazionale grazie ad un accordo sottoscritto tra il MIUR e la FNOMCEO.

Evoluzione curvatura del Liceo a indirizzo biomedico

Il percorso è divenuto oggi una delle eccellenze formative più richieste dai licei italiani, basti pensare che sono quasi settanta i licei tra classici e scientifici distribuiti in altrettante Province rappresentative  di tutte le Regioni italiane coinvolti nel percorso nazionale di biomedicina di cui è capofila il liceo da Vinci di Reggio Calabria e che, recentemente la dirigente Princi, il dott. Veneziano, il dott. Stella ed il dott. Monaco,  sono stati già auditi dalle Commissioni parlamentari dell’ Istruzione sia alla Camera dei Deputati che al Senato nell’ambito della discussione che è in atto su diversi disegni di legge che puntano alla revisione dell’accesso a Medicina.

Incontro nazionale di monitoraggio del percorso

L’incontro, indirizzato  ai dirigenti scolastici e ai Presidenti degli Ordini dei Medici delle scuole coinvolte nel percorso, riveste una particolare rilevanza in quanto verranno messi a confronto i risultati intermedi del percorso di biomedicina letti nell’ottica di due impianti didattici di base diversi: liceo scientifico e classico presentati dai rispettivi referenti prof.ssa Francesca Torretta e prof.ssa Francesca Margarone.

ICOTEA_19_dentro articolo

Apriranno i lavori il dirigente scolastico del liceo da Vinci prof.ssa Giuseppina Princi ed il Presidente dell’Ordine dei Medici e dei Chirurghi della Provincia di Reggio Calabria dott. Pasquale Veneziano, modererà il dott. Domenico Tromba referente scientifico per la componente medica.

Interverranno: dott.ssa Maria Rita Calvosa Direttore Generale Ufficio Scolastico Regionale della Calabria, dott. Massimo Esposito – Dirigente Tecnico Miur – dott. Roberto Monaco – Segretario Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO), dott. Roberto Stella – Presidente OMCeO Varese e Responsabile Area Strategica Formazione FNOMCeO, dott.ssa Elisa Colella – D.S. Liceo Classico “Cutelli” di Catania. In collegamento skype presenzierà ai lavori il Deputato Luigi Gallo Presidente della Commissione Cultura e Istruzione.

All’incontro sarà presente l’orafo calabrese Gerardo Sacco che omaggerà le autorità convenute con sue creazioni artistiche a ricordo del territorio calabrese. Soddisfazione è espressa dalla dirigente Princi e dal dott. Veneziano per essere riusciti per la prima volta a promuovere detto incontro a Reggio Calabria piuttosto che a Roma: “ Ospitare per due giorni più di cento persone tra dirigenti, medici e docenti, è un’opportunità per far conoscere e apprezzare le bellezze del nostro territorio, per incentivare l’economia e per promuovere il turismo scolastico”, hanno affermato i protagonisti del percorso.