Home Politica scolastica Personale Ata, con la Buona Scuola l’organico si assottiglia

Personale Ata, con la Buona Scuola l’organico si assottiglia

CONDIVIDI

Apprendiamo dai sindacati che l’organico del personale Ata del prossimo triennio avrà una consistenza ridotta di oltre 2mila unità rispetto a due anni fa.

La riduzione dei posti, comunque, era prevista: si tratta dell’atto del Governo n. 276, sottoposto lo scorso inverno a parere parlamentare.

Icotea

La Flc-Cgil scrive che il Ministro dell’Istruzione ha pubblicato la nota 17763 del 30 giugno 2016 con cui si trasmette lo schema di Decreto Interministeriale che ripartisce la dotazione organica del personale ATA per il triennio 2016/2017, 2017/2018 e 2018/2019.

“La consistenza complessiva delle dotazioni organiche a livello nazionale – sottolinea il primo sindacato Confederale – ha durata triennale, eventualmente rivedibile annualmente – art. 1 legge 107/15 – ed è di 203.534 posti, tetto imposto dalla legge di stabilità 2015 con i tagli oramai a regime di 2.020 posti nei profili di assistenti amministrativi e collaboratori scolastici”.

“Rispetto allo scorso anno 2015/2016 si conferma la dotazione complessiva, mentre si evidenzia un decremento di 20 posti rispetto alla dotazione organica dell’a.s. 2014/2015 che era di 205.554 posti. Rispetto alla conferma dei posti dello scorso anno ci sono però 22 posti in più di assistente tecnico, 29 posti in più di collaboratore scolastico e 51 posti in meno di Dsga”.

“Resta invariato il numero di accantonamenti (per appalti e LSU) per il profilo di collaboratore scolastico (11.857)”.

“Il numero delle Istituzioni scolastiche nell’a.s. 2016/2017 è di 8.068 scuole autonome. Il totale, comprensivo di 338 scuole sottodimensionate, è di 8.281 inclusi 125 CPIA”.

Al più presto, forniremo ulteriori dati, anche sui possibili sviluppi per l’assegnazione dei posti al personale Ata coinvolto nelle nomine.

{loadposition corso-ed-stradale}

 

 

{loadposition facebook}