Home Archivio storico 1998-2013 Generico Precari, domande di disoccupazione entro il 31 marzo

Precari, domande di disoccupazione entro il 31 marzo

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Al via le domande per la liquidazione dell’indennità di disoccupazione. Scade il 31 marzo prossimo, infatti, il termine per presentare la domanda. L’istanza deve essere redatta sull’apposito modulo predisposto dall’Inps e deve essere presentata presso la sede dell’ente previdenziale competente per territorio.
Hanno titolo a presentare la domanda tutti i precari, docenti o Ata, che siano in grado di vantare almeno 78 giornate di lavoro nell’anno 2001. Il periodo utile comprende anche le domeniche, le festività, i risposi compensativi, le ferie, i permessi, il congedi parentali e tutte le assenze che, comunque, risultino coperte dalla contribuzione figurativa.

Ciò per effetto di alcune sentenze della Corte di Cassazione, che ha disposto la validità di tali periodi, indipendentemente dal fatto di avere erogato materialmente la prestazione. In altri termini, ciò che conta  è la presenza della contribuzione e, dunque, sono validi a tutti gli effetti anche i giorni liberi e tutti gli altri periodi di assenza previsti dalla normativa che regola il rapporto di lavoro dei lavoratori della scuola.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese