Home Attualità Preside finge di palpeggiare l’alunna: sanzionato, se la cava con una multa

Preside finge di palpeggiare l’alunna: sanzionato, se la cava con una multa

CONDIVIDI
  • GUERINI

È la vicenda, che ha fatto il giro del web, accaduta lo scorso mese di giugno all’istituto professionale “Fumagalli” di Casatenovo (LC) (vai alla precedente notizia).

Durante la festa di fine anno, il goliardico dirigente era salito sul palco del teatro del professionale di Casatenovo ed aveva ballato con la studentessa minorenne.

Icotea

Il video era finito in rete scatenando le proteste ed indignazione. Il caso era arrivato al ministero che ha avviato un indagine interna per il tramite dell’USR Lombardia, ed alla fine è arrivata la punizione inflitta dall’ufficio scolastico regionale: una semplice sanzione di 350 euro. Se l’è cavata cosi il dirigente scolastico.

Ne da notizia http://www.ilfattoquotidiano.it/ che scrive: “a salvare il dirigente sembra siano state le dichiarazioni degli studenti che, secondo voci di corridoio, raccolte tra gli insegnanti, non potevano che rispondere in questo modo visto il clima teso: “Il professionale Fumagalli – aveva spiegato a giugno il segretario provinciale della Flc Cgil Pasquale Lo Bue – non è un’oasi felice. Questo preside lascia a desiderare. Non si respira un’aria felice in quell’istituto”. 

Non è la prima volta dall’altro canto che il capo d’istituto finisce sotto i riflettori: al rientro da un viaggio d’istruzione a Parigi, Fumagalli ai tempi preside del liceo scientifico “Agnesi” di Merate, aveva abbandonato alla stazione di Lione alcuni studenti che si erano svegliati tardi.