Primo giorno di scuola, Bianchi agli studenti: “Tutto il Paese oggi è con noi”

CONDIVIDI
  • Credion

Il ministro Patrizio Bianchi ha lasciato un messaggio di augurio per l’anno scolastico che, in diverse Regioni d’Italia, ha preso avvio oggi. Lo ha fatto con un video condiviso dal ministero dell’istruzione:

“Ragazze e ragazzi, bentornati. A voi, a tutti i vostri insegnanti, a tutto il personale della vostra scuola, alle vostre famiglie, buon primo giorno di scuola. Tornare a scuola vuol dire trovare gli amici, trovare i nostri ambienti, gli spazi della nostra vita. Vuol dire anche tornare in un luogo degli affetti, quegli affetti che poi rimarranno per tutta la vita. Questi affetti che si coltivano, si sviluppano, e si sviluppano insieme con quello straordinario momento della vita che è imparare che non è soltanto apprendere, prendo e metto lì. Vuol dire fare proprio, mettere dentro sé stessi”.

Icotea

“La scuola è questa, è questa straordinaria avventura dell’imparare insieme, insieme esplorare mondi nuovi, esplorare anche nuovi incontri, però farlo insieme. Tutto il Paese oggi è con noi, con la nostra scuola, perché la scuola è il centro del nostro Paese e il cuore della nostra comunità”.