Home Archivio storico 1998-2013 Attività parlamentare Profumo euforico per le 21mila assunzioni in ruolo di docenti

Profumo euforico per le 21mila assunzioni in ruolo di docenti

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il ministro dell’istruzione Francesco Profumo è euforico per aver ottenuto il via libera, da parte dei ministeri della funzione pubblica e del tesoro, per 21mila nuove assunzioni in ruolo di docenti.
 Dalla viva voce del ministro, in un’intervista rilasciata alla redazione online del "Corriere della Sera", apprendiamo che, già prima dell’ incontro pomeridiano di oggi con i sindacati, “siamo in fase di firma del decreto, infatti c’è l’accordo con la Funzione pubblica e il Tesoro, abbiamo avuto tutti gli ok necessari. Sono confermati i 21mila docenti da immettere in ruolo. Per cui entro il 31 agosto saranno fatte tutte le operazioni”, rassicura ancora il Ministro. 
“Mentre sul personale Ata siamo ancora in una fase di definizione”.
Il ministro continua con il dire che “per i tecnici-amministrativi i tempi saranno più lunghi a causa della spending review che è in corso di approvazione e che prevede la trasformazione in Ata dei docenti non idonei”. Infine il ministro Profumo sostiene che in una seconda fase della spending review, prevista per settembre, non ci saranno altri sacrifici per il settore della scuola, a patto che siano portati a termine tutti i processi di riorganizzazione. 
La promessa del Ministro sarà attuata se per esempio si porteranno avanti i processi di dematerializzazione e semplificazione che consentiranno di recuperare quelle risorse necessarie per il buon funzionamento delle nostre scuole. 
Adesso, dopo l’ufficialità delle 21.000 immissioni in ruolo per docenti, rimane solo da attendere la ripartizione del contingente fatta per regioni, province, ordini di scuola e classi di concorso.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese