Home Generale Progetti digitali per le scuole italiane: ecco l’hackathon a Matera

Progetti digitali per le scuole italiane: ecco l’hackathon a Matera

CONDIVIDI

#HackCultura è l’hackathon degli studenti per la “titolarità culturale” finalizzato allo sviluppo di progetti digitali da parte degli studenti delle scuole italiane, per favorire nei giovani, in un’ottica di ‘titolarità culturale’, la conoscenza e la “presa in carico” del patrimonio culturale nazionale.

Anche questa seconda edizione #HackCultura2020 si colloca in un contesto di proposte progettuali di metodologie innovative per la valorizzazione del patrimonio – tangibile, intangibile e digitale – centrate sull’engagement delle fasce giovanili della popolazione, chiamate, in una logica di esercizio di cittadinanza e di progettazione partecipata, a “prendere in carico” il proprio patrimonio come complesso di risorse di cui aver cura a livello individuale e come comunità.

Ad #HackCultura2020 sono invitati a partecipare tutti gli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e  grado, è una iniziativa in cui tutti gli studenti a possono trovare, suddivisi in Team, un’utile occasione per confrontarsi con il proprio Patrimonio Culturale.

ICOTEA_19_dentro articolo

Il lancio di #HackCultura2020 è avvenuto all’inizio dell’a.s. 2019-2020 per consentire a tutte le scuole, e in particolare a quelle chiamate a realizzare i progetti previsti dal Bando PON – MIUR “Patrimonio Culturale”, di programmare per l’a.s. 2019-2020 la partecipazione all’iniziativa in modo da poter presentarne i risultati dal 30 marzo al 5 aprile 2020 in occasione:

CONDIVIDI