Home Archivio storico 1998-2013 Generico Progetti minoranze linguistiche

Progetti minoranze linguistiche

CONDIVIDI
  • Credion
Anche quest’anno, ai sensi della legge n. 482 del 15 dicembre 1999, la Direzione generale per gli ordinamenti scolastici ha approvato un piano di intervento per la realizzazione di progetti nazionali e locali nel campo dello studio delle lingue e delle tradizioni culturali appartenenti alle minoranze linguistiche storiche.
Per l’anno scolastico in corso i progetti approvati sono stati 192 (sui 212 presentati dalle scuole e valutati da un apposito gruppo di studio secondo i criteri espressi nella lettera circolare prot. 7301 del 31 luglio 2006). Sono stati privilegiati i progetti strutturati sullo specifico insegnamento della lingua minoritaria e particolare rilevanza è stata attribuita anche ai progetti presentati da reti territoriali di scuole, a quelli cofinanziati e alle iniziative di interazione con il territorio.
I progetti appartengono alle seguenti lingue minoritarie: lingua friulana; lingua arbereshe; lingua greca; lingua croata; lingua ladina; lingua occitana; lingua sarda; lingua slovena; lingua germanica (walser e saurana); lingua francese; lingua francese-occitana-franco/provenzale; lingua franco/provenzale; lingua catalano di Alghero.

Le regioni da cui provengono i progetti sono: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Valle d’Aosta, Veneto.