Home I lettori ci scrivono Prorogare le iscrizioni al 30 gennaio

Prorogare le iscrizioni al 30 gennaio

CONDIVIDI
  • Credion

In tutte le scuole italiane sono in corso le iscrizioni per l’anno scolastico 2021-2022.
Come disposto dalla nota ministeriale 20651 del 12/11/2020, le domande di iscrizione possono essere presentate dal 4/1/2021 al 25/1/2021 nella modalità cartacea per la scuola dell’infanzia e attraverso il sistema “Iscrizione online” per le prime classi della scuola del primo e secondo ciclo previa registrazione sul sito del ministero o utilizzando l’identità digitale (SPID).

La nota prevede che le scuole destinatarie di domanda possano offrire un “servizio di supporto alle famiglie prive di strumentazione informatica e, in subordine, qualora necessario anche le scuole di provenienza offrono il medesimo servizio” per guidare e sostenere i genitori nel completamento e nell’invio della domanda.

Icotea


In questa condizione emergenziale, tante famiglie in difficoltà chiedono conforto alle scuole dove trovano i collaboratori del DS (FS orientamento e continuità, coordinatori di classe, responsabili dei plessi distaccati, docenti curriculari) e personale amministrativo che – seppur con tutte le limitazioni connesse alla prevenzione e protezione – si prodigano a dare un sostegno concreto a chi fa richiesta.


In particolare, su quest’ultimo punto ed in considerazione soprattutto delle tante criticità emergenziali e sociali che si rilevano nelle nostre comunità scolastiche e nelle famiglie in tanti territori urbani ed extraurbani, sulla base della quotidiana esperienza nelle autonome Istituzioni scolastiche i collaboratori di ANCoDiS propongono alla Ministra di valutare l’opportunità di prorogare i termini al 30 gennaio 2021.


Questa scelta allenterebbe la pressione sulle scuole, sul personale amministrativo che deve gestire le domande di iscrizione in modalità cartacea e sul personale docente interessato che potrebbe meglio pianificare appuntamenti in presenza o in modalità online con i genitori.

Rosolino Cicero