Home Archivio storico 1998-2013 Generico Raggiunto l’accordo sulle retribuzioni

Raggiunto l’accordo sulle retribuzioni

CONDIVIDI

I sindacati confederali hanno raggiunto un accordo con il Governo per aumentare lo stipendio dei docenti di 300mila lire lorde. All’incontro, che si è svolto a Palazzo Chigi, sotto la Presidenza del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Enrico Micheli e con la partecipazione dei Ministri della Pubblica Istruzione, Tullio De Mauro, del Tesoro,Vincenzo Visco e della Funzione Pubblica, Franco Bassanini, hanno partecipato confederali e Snals, ma quest’ultimo ha abbandonato il tavolo delle trattative prima dell’accordo. Ecco la tabella, allegata al comunicato ufficiale diramato dal Governo, in cui sono riportati gli stanziamenti in dettaglio. La parola passa al Parlamento, che dovrà approvare gli emendamenti alla Finanziaria necessari ad inserire gli aumenti.
 

2001

2002

ICOTEA_19_dentro articolo
2003

850 (a)

1250 (b)

1450 (c)

1260 (d)

1260 (d)

1260 (d)

1650 (e)

1650 (e)

1650 (e)

 

 

 

tot. 3760

tot. 4160

tot. 4360

Legenda
Gli importi indicati alle lettere a), b) e c), la cui somma è pari a 3.550 miliardi nel triennio, si riferiscono a risorse aggiuntive destinate agli insegnanti che saranno inserite nel progetto di legge finanziaria 2001-2003.
d) Importi finanziari già previsti.
e) Quota relativa ai docenti delle risorse stanziate dalla finanziaria per i contratti del pubblico impiego.

CONDIVIDI