Home Archivio storico 1998-2013 Generico Rassegna di teatro per l’infanzia

Rassegna di teatro per l’infanzia

CONDIVIDI
  • Credion

Si svolge quest’anno la XIV edizione del Premio Stregagatto dedicato al Teatro per l’Infanzia e la Gioventù, che rappresenta un punto di riferimento per gli operatori del settore e per il mondo della scuola.
Attraverso una sezione internazionale, che ha caratterizzato alcune edizioni del Premio, la manifestazione ha anche consentito di sviluppare la conoscenza del teatro straniero destinato ad un pubblico giovane, dall’età dell’infanzia a quella adolescenziale, costituendo così una importante occasione di confronto e di scambio.
Rispetto alle precedenti, l’edizione attuale del Premio ha avuto uno svolgimento diverso, a seguito di alcune modifiche apportate al regolamento: gli spettacoli di Teatro per ragazzi, infatti, sono stati segnalati all’ETI (Ente Teatrale Italiano) direttamente dai Centri, oggi indicati come Teatri Stabili di Innovazione. Successivamente, una giuria nazionale ha visionato i trenta spettacoli selezionati, decretando i sei finalisti secondo criteri che hanno tenuto conto, soprattutto, dell’artisticità, della qualità della relazione scena/platea, del valore dell’esperienza teatrale e della sua capacità di produrre conoscenza.
Gli spettacoli finalisti  (rivolti ad una fascia di età compresa dagli otto ai quattordici anni, a seconda degli spettacoli stessi) verranno proposti a Roma, presso il Teatro Valle e il Teatro Quirino, nel periodo compreso fra il 29 settembre ed il 3 ottobre. Dopo ogni spettacolo è previsto un incontro con le relative compagnie teatrali. Sarà una giuria internazionale a designare il vincitore della rassegna di quest’anno.
Occorre segnalare, inoltre, che il 2 ottobre nella Sala conferenze dell’ETI si svolgerà un incontro dal titolo "Il tempo dello spettatore", al quale parteciperanno anche artisti, operatori ed esperti del settore.
Ulteriori informazioni sul Premio Stregagatto si trovano sul sito internet www.enteteatrale.it oppure è possibile contattare direttamente l’ETI telefonando allo 06/69951265.