Home Attualità Reggio Calabria, maestra sospesa per botte e offese agli alunni

Reggio Calabria, maestra sospesa per botte e offese agli alunni

CONDIVIDI

Una maestra elementare in provincia di Reggio Calabria è stata sospesa dall’attività per un anno.

L’accusa è di aver maltrattato e offeso gli alunni. Il provvedimento è giunto a conclusione di indagini condotte dai finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria. L’indagine è partita dopo la segnalazione di alcuni genitori.

“Siete degli stupidi maiali”, avrebbe ripetuto ai bambini, così come hanno raccontato alla psicologa in audizione protetta.

ICOTEA_19_dentro articolo

Un altro bambino, sentito dai magistrati della Procura di Locri e dai finanzieri della Compagnia di Melito Porto Salvo con l’ausilio di psicologi, ha raccontato di avere ricevuto intenzionalmente uno “schiaffo dove avevo la cicatrice di un’operazione chirurgica”. 

Gli alunni, infatti, tornati a casa da scuola, spesso raccontavano ai propri familiari di schiaffi, calci e spinte, ricevuti dalla maestra durante le sue ore di lezione.

La conferma delle loro testimonianze è arrivata da alcuni video registrati all’interno delle classi da telecamere posizionate di nascosto

CONDIVIDI