Home Archivio storico 1998-2013 Generico Regolamento delle graduatorie permanenti alla Corte dei conti

Regolamento delle graduatorie permanenti alla Corte dei conti

CONDIVIDI
  • GUERINI

Sembra giunto in dirittura d’arrivo il complesso iter procedurale di approvazione del regolamento delle graduatorie permanenti. Il 27 aprile il documento è stato trasmesso alla Corte dei conti , dopo le dovute correzioni da parte del Ministero della Pubblica Istruzione, apportate a seguito di alcuni rilievi formali mossi dal Ministero di Grazia e Giustizia. Ricostruiamo insieme i vari passaggi.
Dopo l’approvazione da parte del Consiglio di Stato, il documento è stato sottoscritto da Berlinguer in data 7 febbraio. Di qui, dopo il placet del Presidente della Repubblica, che vi ha apposto la firma il 27 marzo, il testo è stato inviato il 7 aprile al Ministero di Grazia e Giustizia. Il 14 aprile l’ufficio legislativo dello stesso dicastero ha rimandato indietro la missiva movendo alcuni rilievi formali; il 17 aprile il Ministero della Pubblica Istruzione ha corretto il testo ed ha inviato nuovamente il documento al Ministero di Grazia e Giustizia. Dopo quest’ultimo intervento correttivo, il documento è stato finalmente inviato alla Corte dei conti per il tramite del MGG il 27 aprile.

Infine, se riuscirà a superare l’esame della magistratura contabile senza problemi, il regolamento sarà definitivamente restituito al Ministero della P.I., che potrà finalmente disporne la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.