Home Politica scolastica Renzi: con riforme e Buona Scuola il Governo ha rispettato gli impegni...

Renzi: con riforme e Buona Scuola il Governo ha rispettato gli impegni col Parlamento

CONDIVIDI

“Questo Parlamento sta facendo quello che si era impegnato a fare e questo governo sta rispettando gli impegni presi con il Parlamento”.

Lo ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi, intervenendo in Senato in replica al dibattito sulle mozioni di sfiducia al governo al momento del primo voto di fiducia sul discorso programmatico.

Icotea

L’accusa è che il governo sarebbe manifestamente incapace a realizzare ciò per cui ha chiesto la fiducia. Replica di Renzi, in particolare alla mozione di Forza Italia che accusava il governo di non essere capace di fare quello che si era impegnato a fare.

 

{loadposition eb-scuola-soc-multic}

“Non siamo d’accordo sui contenuti – spiega Renzi – ma è impossibile negare che gli argomenti del discorso programmatico sono stati affrontati con successo dal Parlamento e dal governo: la riforma costituzionale, la legge elettorale, i provvedimenti sulle tasse che non sono abbastanza per alcuni o sono sbagliati per altri ma vedono il bonus 80 euro, Imu e Tasi prima casa, Irap sul costo del lavoro”.

Renzi parla anche della riforma che ha investito l’istruzione pubblica. “Se questo governo aveva degli obblighi verso il Parlamento derivanti dal voto di fiducia, li ha rispettati: si può non condividere nel merito ma sono diventati legge. E ce ne sono altri: P.A., Buona Scuola, cooperazione internazionale e i tanti provvedimenti legati al terzo settore”.

{loadposition facebook}