Home Politica scolastica Renzi: no alla “regionalizzazione” delle scuole, sì all’autonomia

Renzi: no alla “regionalizzazione” delle scuole, sì all’autonomia

CONDIVIDI

Il premier Renzi dice no alla “regionalizzazione” delle scuole, mentre si conferma favorevole ai processi di autonomia scolastica.

Il presidente del Consiglio lo ha ribadito, sabato 1° agosto, nella sua rubrica di lettere sul quotidiano L’Unità. “Io credo davvero molto nell’autonomia”, sottolinea Renzi, replicando a chi gli propone la “regionalizzazione” dell’organizzazione scolastica: “Non so se la regionalizzazione possa essere una buona soluzione”, risponde Renzi.

Icotea

“Il processo della Buona Scuola è appena partito. Centomila assunzioni, la card del professore, l’autonomia, le deleghe, i denari per l’organizzazione e la formazione, l’alternanza scuola-lavoro. Si tratta di sfide difficili ma molto belle”, conclude il premier ricordando anche sommariamente i contenuti della riforma inseriti nelle Legge 107/2015.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola