Home Ordinamento scolastico Riordino istituti tecnici e professionali, in GU i due decreti

Riordino istituti tecnici e professionali, in GU i due decreti

CONDIVIDI
  • GUERINI

Sono stati pubblicati sulla G.U. Serie Generale n. 215 del 14 settembre due decreti riguardanti il riordino deli istituti tecnici e professionaili.

Il DPR 31 luglio 2017, n. 133 concerne il “Regolamento recante integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2010, n. 87, concernente il riordino degli istituti professionali, a norma dell’articolo 64, comma 4, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133”.

Icotea

Il DPR 31 luglio 2017, n. 134 riguarda invece il “Regolamento recante integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2010, n. 88, concernente il riordino degli istituti tecnici, a norma dell’articolo 64, comma 4, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133.”

 

{loadposition carta-docente}

 

“I decreti integrativi – ricorda la Flc Cgil – giungono a conclusione di una lunga vicenda giudiziaria che ha visto soccombente il MIUR. Il contenzioso ha riguardato il taglio delle ore nelle classi di vecchio ordinamento a partire dall’a.s. 2010/11 e fino al loro esaurimento, e la mancata indicazione dei criteri con cui si è giunti a definire i quadri orari dei nuovi percorsi previsti dal DPR 87/10 e 88/10, che, come è noto, hanno comportato una rilevante riduzione soprattutto delle ore di laboratorio”.

“I decreti n. 133 e 134 – conclude il sindacato – forniscono semplicemente le motivazioni, in larga parte assai opinabili, sulle modalità di definizione dei nuovi quadri orari. Non vi è alcuna indicazione rispetto alle ore illegittimamente ridotte nei percorsi di vecchio ordinamento”.

{loadposition facebook}