Home Sicurezza ed edilizia scolastica Rischio scivolamento nelle scale esterne alla scuola

Rischio scivolamento nelle scale esterne alla scuola

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Gli edifici scolastici sono frequentati da diverse persone che sono potenzialmente esposte al rischio da inciampo, scivolamento e caduta: impiegati, docenti, addetti alle pulizie e alla mensa e soprattutto bambini e ragazzi.

La percentuale degli incidenti legati a questo rischio che ha coinvolto studenti della scuola elementare e media è del 33% del totale.

Nella scuola superiore e nelle università tale percentuale è del 26%. In particolare per ridurre il rischio scivolamento nelle scale esterne alla scuola si deve operare nel seguente modo:
• Illuminazione adeguata-sostituire, riparare e pulire le lampade prima che l’intensità diventi insufficiente
• Assicurarsi che le scale siano adeguate a reggere il peso dei pedoni
• Marcare il bordo dei gradini usando materiale anti-scivolo, poiché la superficie liscia con una patina di vernice la rende scivolosa quando è bagnata
• Applicare una ringhiera in un punto appropriato e mantenerla in buone condizioni
• Attuare un piano di sicurezza in caso di neve e ghiaccio

ICOTEA_19_dentro articolo

Ricordiamo per completezza dell’informazione che complici la stanchezza di fine anno e la frequenza maggiore delle attività all’aperto, maggio è il mese in cui gli studenti si infortunano di più, seguito da ottobre e marzo.

Le cause sono soprattutto scivolamenti e inciampamenti, movimenti scoordinati e passi falsi, che procurano fratture e contusioni di mani e polsi e lussazioni di caviglie.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese