Home I lettori ci scrivono Rivoluzione liberale: l’Italia è ancora uno Stato Totalitario…

Rivoluzione liberale: l’Italia è ancora uno Stato Totalitario…

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Cari sudditi oramai siamo al punto di non ritorno, leggo diversi commenti su diversi siti di scuola o affini… che lo Stato nella persona del MEF e dell’ Inps non paga!… cos’è, ha bisogno di soldi?… E figuriamoci i precari della scuola!…

Io personalmente ho presentato domanda di disoccupazione ora Naspi il primo luglio 2015, a oggi non ho visto neanche un quattrino!…

Se vado sul sito dell’Inps clicco su consulta domanda: “domanda in fase di trasferimento alla sede” questo c’è scritto da quasi 3 mesi… Ho inviato 5 solleciti all’ufficio sostegno-reddito… della mia Provincia… nessuna risposta!… Poi appena ho avuto la supplenza, ho inviato e-mail per comunicare inizio attività lavorativa, ma ho tralasciato volutamente di scrivere i dati anagrafici e il codice fiscale… Cactus!.. mi hanno contattato subito chiedendomi di inviare i dati identificativi…  AH!… se pagassero anche così velocemente… saremmo in un isola felice… cosi come se davvero il Miur assumesse i famosi 101-mila!.. che sono sanciti dalla 107!… Ma anche questo, ormai è chiaro a tutti che è il solito spot pubblicitario… Sono solo i soliti asserviti al governo che credono ancora alle bufale di Renzi…

ICOTEA_19_dentro articolo

Poi sembra anche che i neo assunti non abbiano avuto lo stipendio del mese di Settembre… oltre al danno anche la beffa!… Si legge di alcuni che andando sul sito del MIUR istanze on line non riescono a visualizzare neanche il contratto!… e certo perché il contratto al Miur non è stato inviato quindi figuriamoci agli uffici per il pagamento o alla ragioneria dello Stato…

Comunque questa è la procedura sul sito Miur: istanze on line; altri servizi; accedi; contratti on line… per seguire lo Stato di avanzamento del vostro contratto!

Perché lo Stato “fa la cresta” sui poveri docenti?… lo Stato biscazziere! Thomas Hobbes aveva proprio ragione nel definirlo Leviatano: un mostro, il caos primordiale, la potenza priva di controllo, Ecco lo Stato Italiano!… Emana norme giuridiche che poi è il primo a non rispettare… sottomette i cittadini come sudditi, li priva della libertà di autodeterminazione, non garantisce i diritti civili, sociali (guarda il SSN e fatti un idea) non riconosce i diritti economici (nel senso che invece di emanare regole che facilitino la vita dei lavoratori e dell’imprese gliela complica); non riconosce i diritti politici… basta guardare le ultime elezione 3 legislature svoltesi con una legge che già il nome la diceva tutta… “il Porcellum”…

E lo Stato di diritto, la certezza del diritto che fine hanno fatto?…

Poi la sentenza della Corte di Giustizia UE: basta contratti a tempo determinato dopo tre anni, il Leviatano fa orecchie da mercante è emana la legge delega in bianco 107!.. 
La Corte Costituzionale dice che la Riforma Fornero in parte è illegittima…
Il Leviatano che Fa? Emana prima il decreto legge 65/2015 e poi lo converte con la legge n. 109/2015!…
Secondo voi è stata rispettata la sentenza della Corte Costituzionale?… La 107 rispetta la sentenza della Corte UE?…
Risposte: non credo proprio!…

E poi cosa dire della fantasiosa, istrionica, bislacca, cervellotica sentenza 178/2015 della Corte Costituzionale sul blocco degli stipendi dei dipendenti pubblici?… che ha effetto ex nunc cioè vale per il futuro… addio diritti dei lavoratori, la “jobs-act” delle sentenze!…

Al contrario di tanti Professoroni Universitari che ho anche conosciuto come studente universitario a Roma “La Sapienza”; io dico che questo è un altro esempio che dimostra oramai, che siamo alla fine dello Stato democratico, sempre che l’ Italia lo sia mai stato!.. oramai siamo in piena dittatura!…

A mio avviso la sentenza è palesemente contradditoria con la sentenza 70/2015:

Inoltre, in due precedenti pronunce (sentenza 245/1997 ed ordinanza 299/1999) “misure diverse contesto diverso”… la “Corte di giullari” stabiliva un termine di un anno massimo di blocco dei contratti, ora dice che un termine va fissato!… Se esiste un vulnus giuridico, si può, e si deve a mio avviso, fare ricorso ad un interpretazione analogica disciplinando un settore con norme o sentenze che si possano applicare per analogia!… cioè “casi simili o materie analoghe” si chiama: analogia legis e analogia iuris… oppure anche “secondo i principi generali del diritto”…

Quindi il termine c’era già!… a mio avviso, e visto che dura dal 2010 il blocco, era cristallino, che la contrattazione collettiva bloccata non era più eccezionale ma strutturale e persistente!…

Scusa “Corte dei buffoni” ma dopo 5 anni non vi sembra che il blocco sia stato oramai protratto “ad libitum”…

Quindi, per la “Corte dei lacchè” sentenza (178/2015): il blocco di cinque anni dello stipendio dei dipendenti pubblici è illegittimo ma solo per futuro perché il termine non c’era!…

Sempre per la “Corte dei valletti” sentenza (70/2015): il blocco di un anno delle pensioni è illegittimo ma ha efficacia retroattiva!…

Ai pensionati diamo in parte soldi, gli altri s’attaccano!…Secondo voi non c’è contraddizione?…

E ad libitum che oramai la Corte emana le sentenza… Lo stesso dicasi per il Parlamento vedi leggi delega in bianco!… Il Leviatano in pratica “a piacere” oramai emana norme, e sentenza, dopo un po’ ci ripensa e ne emana altre… per poi dire che anche quelle non andavano perché erano in contraddizione o perché erano inapplicabili e che c‘è ne vogliono altre… tutte riforme e sentenze a cactus di cane!.. diciamo che lo Stato si emana a piacere le regole poi li contraddice o non li rispetta!… niente diritto… per nessuno!.. tutti sudditi!…

Esiste solo un principio: Soppressione della Costituzione per il bene superiore dello Stato-Nazione!… come il periodo del ventennio fascista con lo Statuto Albertino!…

Ad libitum paga il Mef ! Ad libitum paga l’Inps! ad libitum si applica il diritto!

E questo vi sembra uno Stato che rispetta gli articoli 1-2-3-4 della Costituzione?…

Infine dall’anno scolastico 2007/08 al 20015/16 i posti comuni sono diminuiti del 14% in otto anni si sono persi 88.489,38 posti di lavoro! l’Italia repubblica democratica fondata: sul Lavoro; riconosce i diritti inviolabili dell’uomo; sull’uguaglianza; sulla solidarietà; che rimuove gli ostacoli che impediscono lo sviluppo della persona…  si fa per dire!.. a piacimento! ad intermittenza! a caso!…

L’incolumità fisica del suddito è ormai minacciata, è maturo il tempo per cui la resistenza del suddito è legittima!…

Preparazione concorso ordinario inglese