Home Attualità Salone del Libro di Torino 2021: ritorna in presenza, con tante idee...

Salone del Libro di Torino 2021: ritorna in presenza, con tante idee per le scuole

CONDIVIDI
  • Credion

Il Salone Internazionale del Libro di Torino torna quest’anno in presenza dal 14 al 18 ottobre 2021 nei Padiglioni 1, 2, 3 e Oval di Lingotto Fiere, e negli spazi del Centro Congressi Lingotto. L’edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino 2021 aprirà giovedì 14 ottobre con una delle autrici più importanti della scena internazionale, la scrittrice nigeriana Chimamanda Ngozi Adichie.

La XXXIII edizione del Salone del Libro avrà come tema Vita Supernova, icona anche del manifesto del Salone, riferimento dantesco nel titolo, che come si legge nella presentazione, si riferisce con un gioco di parole al periodo che stiamo vivendo: La supernova è una stella che esplode. La sua energia può essere utile o distruttiva, la sua luce può accecare o illuminare. Arriveranno ospiti da tutto il mondo: dagli Stati Uniti alla Spagna, dall’Argentina alla Francia e dalla Germania alla Palestina, che animeranno un programma davvero molto ricco. E ci saranno anche autori in video, tra cui il Premio Nobel Daniel Kahneman, psicologo israeliano di Princeton. Sono attesi al Lingotto anche i finalisti del Premio Strega Europeo. Al Salone 2021 non mancherà un omaggio a Luis Sepúlveda, tra i primi ad avere subito le conseguenze della pandemia. Tra gli ospiti, inoltre, Alberto Angela, Alessandro Cattelan, Cesare Cremonini e molti altri.

Icotea

Il programma

Il ricco programma, al sito del Salone del Libro www.salonelibro.it, prevede tra gli altri appuntamenti come Educare alla Lettura, il percorso formativo per l’aggiornamento di docenti e bibliotecari, il cui primo incontro sarà dedicato ai 50 anni del tempo pieno nella scuola italiana. All’interno di Educare alla Lettura un incontro per festeggiare la storia de L’Albero azzurro ai trent’anni della sua nascita. In programma anche il convegno Nati per leggere, sull’importanza della lettura precoce nella pratica quotidiana, e un incontro sulla lettura ad alta voce per 1000 docenti dal 21 ottobre.

Il Bookstock

Il Bookstock per le scuole, i bambini e le loro famiglie raddoppia, con due aree quella 0-13, e quella 14+, un programma di attività capace di attrarre per un pubblico di adolescenti, coinvolgendo anche gli studenti dei percorsi di PCTO (l’ex alternanza scuola-lavoro).

Il programma per le scuole

Si comincia con la lectio magistralis di Luca Serianni, in occasione dell’anniversario dantesco, fino agli appuntamenti con gli autori internazionali e con ospiti come Roberto Saviano, che incontra le classi per la prima volta dal vivo. Continua anche la collaborazione con il comitato Fridays for Future all’interno dei progetti sull’Agenda 2030. Torna anche il Premio Strega Ragazze e Ragazzi con due appuntamenti speciali in cui i finalisti incontrano le giovani giurie di lettori. Domenica 17 sarà la giornata della premiazione dei concorsi per le scuole e gli studenti promossi dal Centro per il libro e la lettura – MiC nel 2021: Quando i ragazzi ci insegnano; BookTuber Prize e Cercatori di poesia nascosta.

Si terranno al Salone anche gli incontri conclusivi di Adotta uno scrittore, il progetto che porta nelle scuole, nelle carceri e nelle università i protagonisti della letteratura italiana, arrivato alla sua XIX edizione. Lunedì 18 ottobre, al Lingotto, vi sarà la finale dei Comix Games, il concorso nazionale di per le scuole secondarie. Tornano anche i gruppi di lettura frequentati da ragazze e ragazzi: quest’anno arrivano da Milano e da Cuneo, da Torino e da Ravenna, da Pordenone e da Ferrara. La Scuola Holden organizza per le scuole, un modulo di formazione per raccontare ai ragazzi la filiera del libro.

Oltre alle scuole, anche i ragazzi dai 15 ai 24 anni domiciliati in Piemonte potranno usufruire di una quota dei Buoni da Leggere dai 10 euro, messi a disposizione dalla Regione Piemonte. Bookmakers è il nuovo spazio del Salone dedicato alle scuole e ai master di scrittura e di editoria, uno spazio che prevede alcune lezioni organizzate dalle scuole partecipanti sabato 16 e domenica 17 ottobre.

Il Salone per le scuole: biglietti e prenotazioni

Le scuole avranno tre ingressi dedicati e sarà possibile per i docenti prenotare la visita delle classi sulla piattaforma SalTo+. Il costo dei biglietti è di 6 euro per gli studenti delle scuole secondarie, 2,5 euro per gli alunni di infanzia e primaria, gli insegnanti che andranno al Salone con le loro classi entrano gratuitamente, oppure si possono accreditare accreditano sulla piattaforma SalTo+ e usufruire dell’Accredito Professionale a 5 euro e l’abbonamento a 12.

Il Salone per i bambini e le famiglie

Sarà attivo il servizio baby parking per bambini dai 4 ai 10 anni con il personale dell’Arca di Noè, dalle ore 10 alle ore 20, da giovedì 14 a lunedì 18 ottobre. All’interno dello spazio anche un angolo per il cambio pannolini, scalda biberon e una poltrona per allattare. I laboratori per i bambini nei pomeriggi e nel fine settimana saranno prenotabili in anticipo registrandosi sulla piattaforma SalTo+.