Home Contratti Scatti, Fgu presenta emendamenti in Senato

Scatti, Fgu presenta emendamenti in Senato

CONDIVIDI
webaccademia 2020

 

La Federazione Gilda-Unams è intervenuta ieri pomeriggio in audizione alla VII Commissione Cultura del Senato. Il coordinatore nazionale, Rino Di Meglio, ha illustrato ai Senatori la questione degli scatti, ribadendo che sono finanziati da risorse contrattuali e che, dunque, non privilegiano gli insegnanti rispetto agli altri dipendenti pubblici. Di Meglio ha inoltre sottolineato l’ingiusto prelievo effettuato dal ministero dell’Economia sui risparmi derivanti dai tagli della legge Gelmini, che dovevano essere destinati agli scatti e invece sono stati spesi per altri scopi.
Il coordinatore della Fgu ha presentato una serie di emendamenti per recuperare lo scatto del 2013, oltre che quello del 2012, e ha chiesto il ripristino delle posizioni economiche del personale Ata. Di Meglio ha infine sottolineato che l’anzianità di servizio, riconosciuta ai docenti in tutti i Paesi europei, in Italia è la più bassa in termini assoluti e che, secondo il rapporto Ocse, tra il 2001 e il 2010, in controtendenza rispetto ad altri Paesi europei, la spesa per studente è calata dell’8%.

 

Preparazione concorso ordinario inglese