Home Concorsi Scuola dell’infanzia di Trento: concorso per l’idoneità

Scuola dell’infanzia di Trento: concorso per l’idoneità

CONDIVIDI

La Giunta provinciale di Trento ha dato il via libera, su proposta dell’assessora, al bando per il conseguimento dell’idoneità per i profili professionali di collaboratrice pedagogica e insegnante di scuola dell’infanzia per l’anno scolastico 2016/17.

La Giunta provinciale, nel corso dell’ultima seduta, ha dato il suo ok al concorso per il conseguimento dell’idoneità riservato ai profili professionali di collaboratrice pedagogica e insegnante presso le scuole dell’infanzia in lunga tedesca, italiana e ladina. L’idoneità è presupposto essenziale per la stipulazione di contratti di lavoro a tempo indeterminato.

Icotea

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

Il bando sarà effettuato in autunno, nel corso dell’anno scolastico 2016/17. Requisiti essenziali per sostenere la prova attitudinale sono un’anzianità di servizio di almeno sette anni, maturata entro il 31 marzo 2016, per il personale di madrelingua tedesca, e di almeno cinque anni per gli operatori di madrelingua italiana e ladina. Per prendere parte al bando, gli operatori devono risultare in servizio.