Home Attualità Scuola lavoro, le aziende vanno in classe per selezionare i futuri assunti

Scuola lavoro, le aziende vanno in classe per selezionare i futuri assunti

CONDIVIDI

Il mercato del lavoro cerca sempre più figure qualificate che, difficilmente si riescono a trovare. E così le aziende andranno a selezionare i futuri lavoratori direttamente nelle scuole. Succederà fra qualche giorno all’istituto ‘Marconi’ di Piacenza. Come riporta il ‘Corriere della Sera’ i dirigenti di circa ottanta aziende si recheranno nelle classi quarte e quinte e terranno dei colloqui con i ragazzi che devono ancora conseguire il diploma. Un’occasione di orientamento per il futuro ma anche la possibilità di ottenere un contratto di lavoro. Il fatto che le aziende vadano direttamente a scuola a scegliere le figure è indicativo della crisi di alcune professioni che non trovano l’adeguata risposta dai giovani. La carenza di figure qualificate è certamente evidente e oggi, dopo anni di precariato e stage non retribuiti, c’è la possibilità di assicurarsi percorsi professionali garantiti.

Per farsi un’idea, l’istituto in questione, prepara periti meccanici, informatici, chimici e logistici. Colloqui, candidature, opportunità per circa 350 ragazzi con aziende che faranno conoscere le loro realtà.

Icotea

I 400mila posti che le aziende italiane non riescono a coprire danno manforte al ministro Bianchi che sempre più importanza vuol dare agli Its (Istituti Tecnici Superiori). L’80% circa (secondo un recente sondaggio) dei ragazzi che escono da questi ultimi, trovano presto occupazione.