Home Archivio storico 1998-2013 Generico Scuole estive di Astronomia

Scuole estive di Astronomia

CONDIVIDI
  • Credion
Dal 17 al 20 luglio, presso il Museo del Balì a Saltara (Pesaro-Urbino), è in programma la Scuola estiva SAIt 2007. Organizzata dalla Società Astronomica Italiana, in collaborazione con l’Inaf e d’intesa con la Direzione generale ordinamenti scolastici del Ministero della Pubblica Istruzione (nell’ambito del Protocollo d’intesa rinnovato nel 2004 tra Ministero e SIF-AIF-SAIt,, la Scuola estiva è denominata “Astronomia e Astrofisica nella progettazione di percorsi formativi” e il tema relativo all’edizione 2007 è “La vita nell’Universo”.
Alla scuola possono partecipare 25docenti di scuola secondaria di secondo grado delle materie
scientifiche, storico-filosofiche, letterarie, artistiche e linguistiche.
Dà diritto a precedenza: l’appartenenza allo stesso consiglio di classe; la produzione di documentate esperienze didattiche relative a una innovazione; la produzione di documentata didattica metodologica concernente l’astronomia. Inoltre, il 20% dei posti è riservato agli insegnanti già iscritti alla SAIt e 10 posti sono riservati a docenti locali.
Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 30 maggio prossimo, scrivendo a entrambii seguenti indirizzi di posta elettronica: [email protected] ; [email protected] .
La quota di iscrizione è 50 euro; le spese di soggiorno(vitto e alloggio) per i 15docenti non locali prescelti sono a carico degli organizzatori (così come le spese del solo vitto per i 10docenti locali), mentre restano a carico dei partecipanti le spese di viaggio.
La selezione dei partecipanti sarà eseguita dalla SAIt in collaborazione con la Fondazione Villa
del Balì. Nel bando per la scuola si precisa che in funzione delle disponibilità logistiche, la commissione che seleziona gli iscritti si riserva di ammettere, in qualità di “uditori”, un numero limitato di quei docenti che non rientrano nelle priorità determinate. La quota di iscrizione per gli “uditori” è ridotta a 25 euro, ma le spese di vitto e alloggio sono a loro carico.
 
Anche a Stilo (Reggio Calabria) viene organizzata una Scuola estiva SAIt 2007 “Astronomia e Astrofisica nella progettazione di percorsi formativi”. In questo caso, il tema per l’edizione 2007, in programma dal 23 al 28 luglio, è il seguente: “L’evoluzione stellare tra scienza ed immaginario artistico-letterario“.
La partecipazione alla scuola è aperta ai docenti di scuola secondaria di secondo grado delle
seguenti discipline e per il numero indicato: Matematica e Fisica (12), Scienze naturali, Chimica e Geografia (10), Discipline umanistiche ed artistiche (8). I docenti di altre discipline, se interessati, possono partecipare a proprie spese.
Le richieste di partecipazione verranno esaminate dalla SAIt sulla base della presentazione di un
curriculum. Costituiscono diritto a precedenza: progettazione didattica concernente l’Astronomia; documentate esperienze metodologiche, non aver partecipato ad edizioni precedenti della scuola.
Nel bando per la Scuola estiva che si terrà a Stilo viene precisato che la SAIt si riserva una quota percentuale di posti per i propri soci della Sezione Calabria ed una
eventuale quota di uditori. Le spese di soggiorno sono a carico degli organizzatori, mentre sono a carico dei partecipanti le spese di viaggio e la quota di iscrizione fissata in 50 euro (ridotta a 30 euro
per i docenti che non rientrano nelle priorità determinate e per tutti quelli degli altri ordini e gradi
che partecipano a proprie spese).

In questo caso le domande devono essere presentate entro il 30 maggio ai seguenti indirizzi di posta elettronica: [email protected] ; [email protected] .