Home Ordinamento scolastico Scuole medie ad indirizzo musicale: vale il POF

Scuole medie ad indirizzo musicale: vale il POF

CONDIVIDI

Con precedente nota del 18 febbraio scorso il Miur aveva risposto ad un quesito posto dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, chiarendo che le classi di scuola secondaria di I grado ad indirizzo musicale devono essere costituite esclusivamente dagli alunni che hanno superato la prova attitudinale e che, pertanto, la prassi di distribuire tali alunni tra più classi ordinarie non è conforme alla normativa.

{loadposition eb-pof}

Icotea

Ovviamente tale nota era intervenuta successivamente alla chiusura delle iscrizioni e per tale ragione – scrive ora il Miur con la nota prot . n. 2834 del 2 aprile 2015 – non può interferire con la programmazione dell’offerta formativa già presentata alle famiglie per l’a.s. 2015- 2016 e con l’organizzazione indicata nel Piano dell’Offerta Formativa che preveda la distribuzione degli alunni dell’indirizzo musicale fra più corsi dello stesso plesso o più sezioni di plessi diversi.

Inoltre, nelle more dell’emanazione delle istruzioni per le iscrizioni relative all’a.s. 2016-2017, il Miur ha informato che a breve verrà realizzato un monitoraggio nazionale sul funzionamento e sull’organizzazione didattica dei corsi ad indirizzo musicale delle scuole secondarie di I grado, finalizzato all’acquisizione e alla successiva analisi di dati significativi e comparabili, nonché alla realizzazione di una gestione il più possibile unitaria, pur nel rispetto delle competenze delle singole autonomie scolastiche.