Home Sicurezza ed edilizia scolastica Scuole sicure: comune di Varazze ottiene il 100% dell’importo richiesto

Scuole sicure: comune di Varazze ottiene il 100% dell’importo richiesto

CONDIVIDI

A ottobre la Regione Liguria, sulla base del programma nazionale “Scuole sicure”,  ha aperto un bando per accogliere richieste di finanziamento per indagini strutturali su edifici scolastici di proprietà comunale e il Comune di Varazze (Savona) si è fatto trovare pronto. La prontezza nell’inviare la documentazione ha fatto si che il Comune di Varazze abbia potuto posizionarsi nella graduatoria provinciale per l’assegnazione del finanziamento, ai primi tre posti, e in posizioni analoghe a livello nazionale.

Ciò ha permesso di ottenere il 100% dell’importo richiesto (10.100€) che corrisponde a circa il 40% delle somme necessarie all’Amministrazione per eseguire le analisi strutturali nei 4 edifici scolastici del territorio comunale: Scuola primaria Massone, Scuola primaria e dell’infanzia di Casanova, Scuola dell’infanzia “L’Isola che non c’è” e Scuola Secondaria di 1° grado “F. De Andrè”.

Saranno eseguite importanti analisi quali l’analisi termografica, analisi endoscopiche, analisi di laboratorio e analisi sismica, sia su elementi strutturali e non, quali gli intonaci. 

ICOTEA_19_dentro articolo