Home Generale Seminario a Sassari sull’innovazione didattica

Seminario a Sassari sull’innovazione didattica

CONDIVIDI
  • Credion

Sabato 24 marzo 2018 con inizio dei lavori alle ore 9,30 presso la Sala Angioy del Palazzo della Provincia di Sassari il Seminario su Diritto all’istruzione ed innovazione didattica: L’Evoluzione delle Istituzioni e del Personale Educativo, voluto ed organizzato dalla FLC CGIL con la l’Associazione professionale Proteo Fare Sapere.

Il Seminario permetterà di riprendere ed approfondire un confronto tra tutti gli attori che a diverso titolo sono coinvolti nella predisposizione dei servizi volti a garantire il Diritto allo studio e l’erogazione, in particolare, dei servizi educativi residenziali e semiresidenziali a favore delle allieve e degli allievi dei Convitti nazionali e dei Convitti annessi ad Istituti Tecnici e Professionali che operano nella nostra Regione, e nello stesso tempo per Contribuire ad un confronto di merito sul ruolo e la funzione delle Istituzioni educative nell’ambito del Sistema Scolastico Nazionale.

Icotea

Nell’autunno scorso, in Sardegna, a seguito della grave carenza di organico del personale Educativo conseguente al mancato rispetto dei parametri previsti dalle normative di riferimento, a fronte di un fabbisogno di 184 unità con l’organico di diritto erano state previste complessivamente 153, successivamente dopo un serrato confronto con l’USR, nell’ambito dell’assegnazione in deroga erano state assegnate ulteriori 10 unità, si è dato vita ad un Coordinamento regionale del Personale educativo per promuovere un’azione sindacale unitaria e garantire, il coinvolgimento attivo delle educatrici e degli educatori che operano nei dieci convitti sardi.

Insieme alla vertenza con l’Ufficio Scolastico Regionale è stato avviato un confronto con l’Assessorato all’Istruzione della Regione Autonoma della Sardegna e con i Commissari delle Province sarde, per affrontare tutte le problematiche specifiche delle istituzioni convittuali (dimensionamento scolastico, logistica e sostegno finanziario alla gestione delle attività).

L’iniziativa assunta della FLC CGIL di sabato 24, e le iniziative che anche le altre organizzazioni sindacali. assumeranno, sono preziose per riaffermare un protagonismo necessario volto a promuovere un percorso consapevole di riforma e riprogettazione della Funzione Educativa nell’ambito del Sistema scolastico Nazionale. In questa ottica, avviando una riflessione seria e profonda che parta dalla funzione e dal ruolo che hanno svolto e svolgono effettivamente le Istituzioni Educative, si intende dare un contributo utile a raggiungere questo obiettivo.