Home Sicurezza ed edilizia scolastica Sicurezza a scuola, scadenza 29 marzo 2022 per il Premio “Vito Scafidi”

Sicurezza a scuola, scadenza 29 marzo 2022 per il Premio “Vito Scafidi”

CONDIVIDI

Anche quest’anno Cittadinanzattiva propone il Premio Buone Pratiche Sicurezza e salute a scuola “Vito Scafidi”, rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado che abbiano realizzato nell’anno scolastico 2020-2021 o nell’anno in corso 2021-2022 o che si protraggano oltre un progetto in almeno uno dei 3 ambiti tematici: sicurezza a scuola e sul territorio; educazione al benessere; cittadinanza attiva.

Obiettivo del concorso è far conoscere le buone pratiche presenti nelle scuole del nostro Paese.

Icotea

Questa XVI edizione contiene anche una sezione speciale dedicata ai nidi.

Ogni scuola potrà concorrere con più progetti anche riferiti alla stessa area di concorso ma per ciascuno andrà allegata la documentazione sopra indicata.

Una giuria di esperti valuterà i progetti pervenuti e selezionerà i lavori migliori che saranno premiati durante un evento a Roma nel mese di Aprile. Le scuole vincitrici e menzionate riceveranno un premio in denaro o in servizi/beni materiali da utilizzare per la scuola ed un attestato di riconoscimento.

La scadenza per partecipare ed inviare i progetti è il 29 di marzo 2022.