Home Sicurezza ed edilizia scolastica Sicurezza stradale, torna il progetto Icaro: elaborati entro il 30 maggio 2018

Sicurezza stradale, torna il progetto Icaro: elaborati entro il 30 maggio 2018

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Nell’ambito delle iniziative volte alla diffusione e al potenziamento della cultura della sicurezza stradale tra i giovani, la Polizia di Stato, in collaborazione con il MIUR, il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, il Dipartimento di Psicologia “Sapienza” Università di Roma, la Fondazione ANIA per la sicurezza stradale, il MO.I.GE. (Movimento Italiano Genitori), la Federazione Ciclistica Italiana, il Gruppo ASTM-SIAS, il Gruppo Autostrada del Brennero S.p.a. e con aziende del settore ciclistico, ha organizzato la XVIII edizione del progetto Icaro.

Destinatari della campagna di sicurezza stradale sono gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado di tutte le province italiane, che parteciperanno ad una serie di incontri svolti da funzionari e tutor.

Al progetto Icaro è abbinato, anche quest’anno, un concorso sui temi della sicurezza stradale, destinato agli
studenti delle istituzioni scolastiche secondarie di primo e secondo grado.

ICOTEA_19_dentro articolo

Il tema del concorso per l’a.s. 2017/2018 ha come oggetto la mobilità che riguarda gli utenti vulnerabili della strada, ossia pedoni, ciclisti, motociclisti e ciclomotoristi.

I lavori dovranno essere inviati tramite il sito http://www.webicaro.it/ entro il 30 maggio 2018.

Preparazione concorso ordinario inglese