Home Archivio storico 1998-2013 Generico Sostegno ai disabili: il ddl Bevilacqua all’esame del Senato

Sostegno ai disabili: il ddl Bevilacqua all’esame del Senato

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Inizia mercoledì 1° giugno in Commissione istruzione del Senato l’esame della proposta di legge n. 2594 in materia di “Disposizioni per favorire il sostegno di alunni con disabilità” presentata dai due senatori del Pdl Francesco Bevilacqua e Antonio Gentile.
L’incarico di relatore ufficiale è stato assegnato alla senatrice Ombretta Colli che avrà il compito di illustrare agli altri 24 componenti della Commissione le caratteristiche del provvedimento e i vantaggi che comporterebbe la sua approvazione.
Sulla proposta di legge si è sviluppata in questi giorni una vivace polemica perché il provvedimento vorrebbe trasferire a soggetti privati obblighi e impegni dello Stato.
Va detto però che nella relazione introduttiva si fa riferimento ad un principio su cui varrebbe la pena di discutere: “Per superare le carenze e le disfunzioni dovute al difficile coordinamento dei diversi servizi di enti locali e ASL che debbono sostenere gli interventi scolastici – sostengono infatti i firmatari della proposta –
va facendosi strada l’idea che siano le istituzioni scolastiche autonome a dover coordinare
l’insieme dei diversi servizi. Ciò secondo il principio della ‘responsabilità prevalente’ che solo può assicurare tempestività, efficienza ed efficacia dell’azione amministrativa ed educativa e che può garantire la qualità dell’inclusione”.

Ma è molto probabile che, dopo la prima seduta nel corso della quale Ombretta Colli presenterà il provvedimento, il ddl 2594 verrà accantonato per lasciare spazio a questioni più urgenti e meno discutibili.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese