Home Archivio storico 1998-2013 Generico Spostati a Roma gli Stati Generali

Spostati a Roma gli Stati Generali

CONDIVIDI
webaccademia 2020


"Ridotti i problemi logistici ed organizzativi – si legge nello scarno comunicato del Ministero –  ci sarà più spazio per discutere ciò che sta più a cuore ai genitori, agli studenti ed ai docenti: l’innalzamento della qualità dei nostri studi ai livelli degli altri Paesi dell’Unione europea".

Oltre a rappresentanze di studenti e docenti provenienti dalle scuole di tutta Italia, il ministro Moratti ha invitato il sindaco di Roma, Walter Veltroni, a portare il saluto della città.
E’ prevista la partecipazione di circa 1.300 invitati accreditati (fra cui le nostre due testate La Tecnica della Scuola e ScuolaInsieme) in rappresentanza del mondo della scuola e dell’intera società civile: confederazioni sindacali e sindacati della scuola, 74 associazioni degli studenti, dei genitori, professionali, 104 presidenti delle consulte studentesche, 76 rettori delle università, 19 ordini professionali, presidenti delle istituzioni culturali, commissioni parlamentari, rappresentanti delle Regioni, del mondo imprenditoriale, delle fondazioni.
Grazie ad un accordo fra il Ministero e RAI Educational, l’incontro sarà trasmesso in diretta via satellite e in Internet alle circa 7.000 potenziali scuole fornite di parabola. Ma anche gli utenti privati potranno assitere all’evento sintonizzandosi sul canale Rai EDU LAB e orientando la parabola sul satellite Hot Bird 2, posizionato a 13° est, 11.765 Mhtz, polarizzazione verticale, Symbolrate 27.500, Fec 2/3.
E’ stato predisposto, infine, anche un servizio Internet che consentirà di seguire in modo interattivo la manifestazione in videostreaming, collegandosi al sito www.educational.rai.it. e inviando via Internet commenti, contributi e proposte al Forum del sito del Ministero dell’Istruzione.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese