Home Archivio storico 1998-2013 Generico Ssis IX Ciclo, stabilito il numero dei posti disponibili

Ssis IX Ciclo, stabilito il numero dei posti disponibili

CONDIVIDI
  • Credion
Allegata al decreto vi è la Tabella di ripartizione del numero dei posti per regione e per singoli Atenei consultabile nel box “Approfondimenti”. Come si vede a superare le mille unità sono sempre le regioni Sicilia con 1.482 posti (23 in più dell’anno scorso), la Campania, 1.255 (uguale all’anno scorso) e la Lombardia 1.762 (80 in più dell’anno precedente). Ancora alti, ma sotto i mille posti, seguono l’Emilia Romagna con 946, la Puglia 840, la Toscana con 820 e il Veneto con 680, per arrivare ad un minimo della Valle d’Aosta con 55 posti. Facendo ancora riferimento all’anno scorso si può vedere che le Università hanno mantenuto uguale il numero dei posti (Emilia Romagna e Puglia) o lo hanno addirittura aumentato (Toscana e Veneto).
Nonostante, dunque, l’alone di incertezza che ha avvolto l’avvio del IX ciclo Ssis, soprattutto a seguito della chiusura delle graduatorie ad esaurimento, già permanenti, le Scuole di specializzazione hanno preso il via.
Molti si chiedono quale sarà la loro efficacia dal momento che non potranno inserirsi in alcuna graduatoria?
Il conseguimento delle Ssis rappresenta titolo abilitante, dalle Ssis si esce abilitati, solo che con questo titolo, al momento, si può essere inseriti solo nella graduatoria d’istituto di 2ª fascia e non si accede in nessuna delle graduatorie citate. Fino al 2010, stando alla normativa vigente, è così, e per poter entrare seriamente nel mondo della scuola, dopo il 2010 bisognerà attendere l’indizione di appositi concorsi. Considerata, però, la caratteristica “mutante” dell’attuale situazione scolastica, fino ad allora possono accadere tanti cambiamenti e ipotecare il futuro non è consigliabile.
Iniziate nell’anno accademico 1999/2000, le Ssis esordirono con 11.294 posti con un possibile incremento del 20 per cento. Fu una novità e non tutti gli Atenei si organizzarono tempestivamente. L’anno successivo, apostrofato II Ciclo, il numero dei posti a livello nazionale subì una diminuzione arrivando a 10.739 unità, numero che ebbe un timido incremento l’anno successivo, cioè nell’a.a. 2001/2002 con 10.999 posti. Il numero, infine, ebbe a stabilizzarsi già dal IV Ciclo, a.a. 2002/2003, col quale si stabilirono 11.201 unità anche per l’attivazione di nuove classi di concorso alle quali accedere per la specializzazione. E così fu per il V Ciclo, 11.669 posti e per il VI Ciclo 11.686 posti. Ancora una flessione nell’anno accademico 2005/2006 con 10.849 unità per risalire nel 2006/2007 con 11.647 posti e ancora quest’anno accademico con 11.830. Il percorso della “vita” dei nove Cicli delle Ssis è stato sempre accompagnato da incertezze e malcontenti se si considera le difficoltà per accedervi e i costi che gli aspiranti devono sostenere.
Tuttavia, le Ssis sono rimaste l’unica strada formativa da percorrere per conseguire un’abilitazione all’insegnamento secondario, anche se nel 2003 la loro sorte fu messa in dubbio. La Legge n. 53 del 2003, infatti, ed esattamente il suo articolo 5, prevedeva un percorso diverso per la formazione iniziale dei docenti. La legge 53 suscitò una certa confusione fra chi aspirava ad una abilitazione e voci di corridoio cominciarono a dare per “spacciate” le Ssis.
Esse, dunque, sono sane e vegete, e il mese di settembre prossimo venturo vedrà i diversi appuntamenti, che oscillano tra i giorni, dal 17 settembre per arrivare al 9 ottobre, delle prove scritte che si svolgeranno con le stesse modalità degli anni precedenti; cioè consisteranno in cinquanta quesiti a risposta multipla di cui una sola esatta tra le cinque indicate. Venti dei suddetti quesiti si riferiscono all’indirizzo prescelto dal candidato e trenta alla classe per la quale viene richiesta l’abilitazione. 
Per ogni indirizzo il candidato può chiedere l’iscrizione per una o più classi di abilitazione.
Ora si aspettano i bandi dei singoli Atenei, con i quali si stabiliranno le date di scadenza per la presentazione delle domande per l’ammissione alla selezione. Sul nostro sito internet è stata allestita una rubrica specifica, in alto dell’home-page, intitolata “Ssis al via il IX ciclo”. Come ogni anno seguiremo l’emissione dei bandi delle singole Università e aggiorneremo una tabella allestita per l’occasione nella quale gli interessati potranno trovare le date di scadenza e gli indirizzi cui inviare l’istanza oltre ai bandi scaricabili direttamente dal sito.

Per visionare e scaricare il decreto ministeriale del 20 giugno 2007 e l’allegata Tabella della ripartizione del numero dei posti, consulta il box “Approfondimenti”.