Home Archivio storico 1998-2013 Generico Statuto dei diritti e dei doveri degli studenti universitari

Statuto dei diritti e dei doveri degli studenti universitari

CONDIVIDI
  • Credion
Dopo le consultazioni avviate dal Cnsu (Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari) e dal sottosegretario all’Università e alla Ricerca con delega al Diritto allo studio, Nando dalla Chiesa, che hanno aperto un dibattito sulla formalizzazione dei diritti e dei doveri degli studenti universitari, i quali spesso si trovano ad affrontare difficoltà in merito al sistema didattico e all’utilizzo dei servizi offerti dagli Atenei, è stato elaborato un documento che rappresenta “il primo, fondamentale passo per la costruzione di una vera cittadinanza studentesca anche nel nostro Paese”.
Con lo Statuto dei diritti e dei doveri si intende allargare le forme di sostegno del diritto allo studio e valorizzare il contributo di informazioni che gli studenti saranno in grado di fornire per il buon funzionamento del proprio Ateneo.
Alla conferenza di presentazione del documento, tenuta lo scorso 12 giugno, sono intervenuti anche il presidente uscente del Cnsu, Salvatore Muratore, il rettore dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Gian Carlo Pellicani, e Paola Mezzani, presidente della Facoltà di Scienze della Comunicazione nello stesso Ateneo, dove lo Statuto sarà adottato in via sperimentale già nel prossimo anno accademico.