Home Didattica STEM for Youth: progetto europeo che promuove lo studio delle STEM

STEM for Youth: progetto europeo che promuove lo studio delle STEM

CONDIVIDI

“STEM for Youth” è il progetto europeo che promuove un approccio innovativo allo studio delle STEM, ovvero della scienza, tecnologia, ingegneria e matematica.

L’iniziativa vede coinvolti esperti e professionisti del mondo scientifico di 6 Paesi dell’Unione Europea (Polonia, Spagna, Grecia, Repubblica Ceca, Slovenia e Italia) impegnati nel trasformare lo studio delle discipline scientifiche al fine di renderlo più attrattivo.

La premessa che ha visto nascere questo progetto poggia sull’idea che un Paese che investe sulle STEM skill assicura un futuro professionale ai propri giovani, perché fornisce loro una preparazione utile per affermarsi nel mondo del lavoro.

ICOTEA_19_dentro articolo

Tra i sostenitori dell’iniziativa, la Fondazione “Umberto Veronesi”, che ha curato tutta la sezione didattica dedicata alla medicina, con la finalità di promuovere nella sua offerta didattica, lo sviluppo di diverse nuove figure professionali, come quella dell’analista dati, del mediatore culturale ed esperto in biotecnologie.

L’offerta didattica curata dalla fondazione cerca, quindi, di ricoprire tutti i vari aspetti che interessano la medicina tra cui:

  • Big Data
  • Bioetica
  • Epigenetica
  • Medicina di genere
  • Genome editing
  • Medicina di precisione

Ciascun modulo è fornito di una presentazione PowerPoint e una traccia di approfondimento per il docente, disponibile in lingua italiana e in inglese e richiede dalle 2 alle 4 ore per essere svolto in classe, lasciando ampia libertà di scelta sulle modalità di fruizione.

A tal riguardo si ricorda che il sistema scolastico italiano durante la scuola primaria privilegia lo sviluppo di abilità legate alle competenze verbali (lettura e scrittura di parole) piuttosto che alla cognizione numerica, come meccanismi di quantificazione e strategie di calcolo a mente.

CONDIVIDI