Home Attualità Stipendi, legge di bilancio e vigilanza a scuola: il punto di Gilda...

Stipendi, legge di bilancio e vigilanza a scuola: il punto di Gilda TV

CONDIVIDI

Nuovo appuntamento con Scuola News, il telegiornale del sindacato Gilda degli insegnanti che fa il punto sui temi più importanti della settimana appena trascorsa su Gilda Tv.

Ecco i temi della puntata del 5 novembre 2017.

Icotea

 

– La scuola nella legge di bilancio 2018: contratto, pensioni, bonus 80 euro.

– Ministra Ferdeli: i docenti dovrebbero avere uno stipendio di 3.000 euro.

– La legge 107 è costituzionale? Risponde il Prof. Massimo Villone.

– Dure le critiche alla legge 107 anche dal Direttore della Fondazione Agnelli, Andrea Gavosto .

– Docenti di potenziamento utilizzati senza il loro consenso in una scuola diversa a cui sono stati assegnati o trasferiti.

– Legittimità dell’obbligo di presenza di un famigliare all’entrata e all’uscita di scuola degli studenti delle medie.

– Pensioni: record di decessi nel primo semestre 2017, ma secondo le stime dell’Istat la vita a 65 anni si allunga di 5 mesi in più rispetto al 2013.

– Fa discutere l’idea del Presidente del Consiglio Gentiloni di sostituire l’ora di ginnastica con lo yoga.

– A Roma gli studenti protestano per aule sovraffollate e carenze nei servizi.

– A Torino, al Regina Margherita, si rivoltano i docenti contro la Dirigente.

– Dall’India una curiosità: c’è una piccola scuola dove 300 alunni vengono educati a scrivere utilizzando entrambe le mani per imparare meglio le lingue straniere.

– Napoli, corso RSU.

– Continua il successo di partecipazione alle assemblee organizzate dalla Gilda.